Lola Pater

gio 22 Ago 🐶🌍16:10 21:15
ven 23 Ago 🐶🌍16:15 🌍21:15
sab 24 Ago 🐶🌍14:55 20:00
dom 25 Ago 🌍16:25 19:45
lun 26 Ago 16:25 🐶🌍16:25 🌍19:45
mar 27 Ago 🐶🌍16:10 🌍21:20
mer 28 Ago 19:30
gio 29 Ago 🐶🌍14:20

Lola Pater

Lola Pater

  • 95 min.
  • 2017 (Francia, Belgio)

In anteprima dal 22 agosto e in esclusiva al Cinemino direttamente dal Festival di Locarno “Lola Pater”, grazie a BIM Distribuzione.

La proiezione di sabato 24 agosto alle 20 sarà introdotta dal regista del film, Nadir Moknèche, in collegamento via Skype da Parigi.

La proiezione di martedì 27 agosto sarà introdotta da Martu Palvarini, attivista LGBITQ ed editrice di Asterisco Edizioni.

 

SINOSSI:

Alla morte di sua madre, il parigino Zino decide di partire alla ricerca di suo padre Farid, che ha abbandonato la famiglia 25 anni prima. Ma nel frattempo Farid è diventato Lola (una straordinaria Fanny Ardant), insegna danza classica e vive con sua moglie.

Lola Pater evita gli abituali cliché cinematografici sulle persone transessuali, focalizzandosi sul rapporto tra genitore e figlio e affrontando con sensibilità i temi dell’identità, dei legami familiari e della ricerca delle proprie radici. Per il suo film il regista francoalgerino Nadir Moknèche si è ispirato alle storie delle persone transessuali conosciute a Parigi.
Per il cinema, che solitamente associa le persone transessuali a temi come l’omosessualità, la droga, la prostituzione, il cabaret, Lola è un personaggio atipico, ed è proprio la sua atipicità a renderla disturbante. Come dice il regista, infatti, “finché una persona transessuale conduce una vita marginale in un mondo separato, è accettata, anche adorata. Ma se prova a vivere una vita normale, figuriamoci la vita di un padre, allora diventa una spina nel fianco della società”.

  • Regia:Nadir Moknèche
  • Interpreti:Fanny Ardant, Tewfik Jallab, Nadia Kaci, Lucie Debay, Lubna Azabal, Véronique Dumont, Raphaelle Bruneau
  • Fotografia:Jeanne Lapoirie
  • Montaggio:Chantal Hymans
  • Produzione:Blue Monday Productions in coproduzione con Versus Production
  • Distributore:BIM Distribuzione
  • In collaborazione con:BIM Distribuzione
  • ATTENZIONE! Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci
    ▶ Per accedere alla proiezione è necessario richiedere la tessera compilando il form al seguente link almeno un giorno prima del suo primo utilizzo: www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ Anche i soci 2018 devono compilare il form on line, ma senza dover attendere un giorno per l’approvazione www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ La tessera costa 3 € (gratuita per i minori) è nominale e non cedibile
    ▶ Il biglietto costa 7,50 euro (intero), 5 euro (ridotto) ed è pre-acquistabile on line a link www.ilcinemino.it/ticket-on-line/ con un sovrapprezzo di 0.50 €

    ▶ Il biglietto per il primo spettacolo del giorno costa sempre 5 euro, per tutti
    ▶ Gli abbonamenti non possono essere usati per l’acquisto on line, quindi consigliamo di venire un po’ prima per usarli, specie in caso di proiezioni ad alto tasso di pubblico
    ▶ I lavori che siamo stati costretti a fare per la riapertura hanno modificato la scala di accesso in sala, non permettendoci più di mantenere l’ascensore. La sala, pertanto, non è al momento accessibile ai disabili 😑