La vita invisibile di Eurídice Gusmão

lun 21 Ott 🌍21:30
mar 22 Ott 🌍19:05

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

A Vida Invisível de Eurídice Gusmão

  • 139 min.
  • Drammatico
  • 2019 (Brasile)

Rio de Janeiro, 1950. Eurídice e Guida sono due sorelle inseparabili che vivono con i loro genitori dagli ideali conservatori. Immerse in una vita tradizionale, nutrono entrambe dei sogni: Eurídice vuole diventare una rinomata pianista, mentre Guida è in cerca del vero amore. Le loro scelte porteranno alla drastica decisione del padre di separarle. Le due sorelle prenderanno due strade diverse senza mai perdere la speranza di potersi ritrovare.

Tratto dal romanzo omonimo di Martha Batalha edito in Italia da Feltrinelli, “La vita invisibile di Eurídice Gusmão”.

 

  • Regia:Karim Aïnouz
  • Interpreti:Carol Duarte, Júlia Stockler, Gregório Duvivier, Barbara Santos, Flávia Gusmão
  • Musiche:Benedikt Schiefer
  • Fotografia:Hélène Louvart (AFC)
  • Montaggio:Heike Parplies (BFS)
  • Produzione:Canal Brasil, Pola Pandora Filmproduktions, RT Features
  • Distributore:Officine Ubu
  • Premi:Premio Un Certain Regard al Festival di Cannes 2019
  •  

    ATTENZIONE! Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci
    ▶ Per accedere alla proiezione è necessario richiedere la tessera compilando il form al seguente link almeno un giorno prima del suo primo utilizzo: www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ Anche i soci 2018 devono compilare il form on line, ma senza dover attendere un giorno per l’approvazione www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ La tessera costa 3 € (gratuita per i minori) è nominale e non cedibile
    ▶ Il biglietto costa 7,50 euro (intero), 5 euro (ridotto) ed è pre-acquistabile on line a link www.ilcinemino.it/ticket-on-line/ con un sovrapprezzo di 0.50 €
    ▶ Il biglietto per il primo spettacolo del giorno costa sempre 5 euro, per tutti
    ▶ Gli abbonamenti non possono essere usati per l’acquisto on line, quindi consigliamo di venire un po’ prima per usarli, specie in caso di proiezioni ad alto tasso di pubblico
    ▶ I lavori che siamo stati costretti a fare per la riapertura hanno modificato la scala di accesso in sala, non permettendoci più di mantenere l’ascensore. La sala, pertanto, non è al momento accessibile ai disabili 😑