La doppia vita di Veronica – Omaggio a Krzysztof Kieślowski.

sab 31 Ago 🌍11:00

La doppia vita di Veronica – Omaggio a Krzysztof Kieślowski.

La double vie de Véronique

  • 96 min.
  • Drammatico
  • 1991 ( Polonia, Francia)

In occasione del  25° Anniversario della Trilogia dei Colori di Krzysztof Kieślowski il Cinemino propone a partire dal 28 agosto un Omaggio al grande regista e scrittore polacco premiato con il Leone d’Oro a Venezia 50°.

 

SINOSSI

La polacca Weronika e la francese Veronique sono ragazze ultrasensibili che vivono per la musica ma ricavandone solo dolori. Identiche, le incontriamo in due momenti diversi e per la prima il destino è addirittura crudele. Un importante concerto le sarà fatale per un vizio cardiaco. La seconda, che ha avuto una vita simile, trova il solo conforto dalla realtà nel rapporto con uno scrittore che si diletta coi burattini.

  • Regia:Krzysztof Kieslowski.
  • Interpreti:Philippe Volter, Irène Jacob, Aleksander Bardini, Louis Ducreux, Sandrine Dumas
  • Musiche:Zbigniew Preisner
  • Fotografia:Slawomir Idziak
  • Montaggio:Jacques Witta
  • Distributore:Minerva Pictures
  • Premi:Palma d'oro a Cannes per la migliore interpretazione femminile
  • Formato:DVD
  • ATTENZIONE! Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci
    ▶ Per accedere alla proiezione è necessario richiedere la tessera compilando il form al seguente link almeno un giorno prima del suo primo utilizzo: www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ Anche i soci 2018 devono compilare il form on line, ma senza dover attendere un giorno per l’approvazione www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ La tessera costa 3 € (gratuita per i minori) è nominale e non cedibile
    ▶ Il biglietto costa 7,50 euro (intero), 5 euro (ridotto) ed è pre-acquistabile on line a link www.ilcinemino.it/ticket-on-line/ con un sovrapprezzo di 0.50 €

    ▶ Il biglietto per il primo spettacolo del giorno costa sempre 5 euro, per tutti
    ▶ Gli abbonamenti non possono essere usati per l’acquisto on line, quindi consigliamo di venire un po’ prima per usarli, specie in caso di proiezioni ad alto tasso di pubblico
    ▶ I lavori che siamo stati costretti a fare per la riapertura hanno modificato la scala di accesso in sala, non permettendoci più di mantenere l’ascensore. La sala, pertanto, non è al momento accessibile ai disabili 😑