Io e Annie – FILM IMPERDIBILI, GRANDI MAESTRI, FORTI EMOZIONI

lun 22 Lug 🌍19:30 19:30
mar 23 Lug 🐶🌍14:30

Io e Annie – FILM IMPERDIBILI, GRANDI MAESTRI, FORTI EMOZIONI

Annie Hall

  • 93 min.
  • Commedia, Sentimentale
  • 1977 (USA)

Alvy Singer, attore comico di origini ebree, incontra casualmente Annie Hall, una ragazza carina, un po’ svitata, di famiglia benestante del Middle West. Alvy, già scottato da due matrimoni falliti, inizia il nuovo rapporto con paura; ma anche Annie, istintivamente, dubita del successo del loro rapporto e mantiene un ampio margine d’evasione. Ciò nonostante, la relazione segue il più tipico dei corsi: incontro, studio reciproco, amore e scoperta delle rispettive debolezze. Un poco alla volta, quando lo slancio iniziale ha perduto mordente, i due procedono verso la separazione. Annie abbandona New York e si reca a Los Angeles dove spera in qualcosa di meglio..

 

I compiti per le vacanze? Li facciamo insieme, al Cinemino, dal 18 luglio al 5 agosto.

L’estate è la stagione giusta per scoprire o rivedere i grandi classici restaurati, su grande schermo in versione originale e magari con una serata a tema. Abbiamo in programma 4 giornate di grande cinema:

18 luglio : Lezione di cinema – I Maestri

ore 18.00 Jules et Jim (F. Truffaut)

ore 19.50 Hitchcock/Truffaut (K. Jones)

ore 21.15  Gli uccelli (A. Hitchcock)

 

22 luglio : La commedia americana dalla A alla W

19.30 Io e Annie (W. Allen)

21.15 L’appartamento (B. Wilder)

 

29 luglio : Grandi classici del noir

19.45 Ascensore per il patibolo (L. Malle)

21.30 Il terzo uomo (C. Reed)

 

5 agosto: La Nouvelle Vague

19.45 Hiroshima Mon Amour (A. Resnais)

21.30 Il disprezzo (J. L. Godard)

 

Si ringrazia la Cineteca di Bologna.

  • Regia:Woody Allen
  • Interpreti:Woody Allen, Diane Keaton, Tony Roberts, Carol Kane, Paul Simon, Shelley Duvall, Christopher Walken, Janet Margolin, Colleen Dewhurst, Donald Symington, Helen Ludlam, Mordecai Lawner, Joan Neuman, Jonathan Munk, Ruth Volner, Martin Rosenblatt, Hy Anzell, Rashel Novikoff, Christine Jones, Mary Boylan, Wendy Girard, Jeff Goldblum, Sigourney Weaver
  • Musiche:Isham Jones, Gus Kahn, John Jacob Loeb, Carmen Lombardo
  • Fotografia:Ralph Rosenblum
  • Montaggio:Wendy Greene Bricmont, Ralph Rosenblum
  • Produzione:Charles H. Joffe, Jack Rollins
  • Distributore:Cineteca di Bologna
  • Premi:Moltissimi premi, tra i quali 4 Oscar: Miglior film a Charles H. Joffe, Migliore regia a Woody Allen, Miglior attrice protagonista a Diane Keaton, Migliore sceneggiatura originale a Woody Allen e Marshall Brickman
  • Dice Alvy, il personaggio interpretato da Woody Allen: “Mi resi conto che donna fantastica era – e di quanto fosse divertente solo conoscerla… e io pensai a quella vecchia barzelletta, sapete… quella dove uno va da uno psichiatra e dice: “Dottore, mio fratello è pazzo. Crede di essere una gallina.” E il dottore gli dice: “Perché non lo interna?” E quello risponde: “E poi a me le uova chi me le fa?” Be’, credo che corrisponda molto a quello che penso io dei rapporti uomo-donna. E cioè che sono assolutamente irrazionali e pazzi e assurdi e… ma credo che continuino perché la maggior parte di noi ha bisogno di uova.”

     

    ATTENZIONE! Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci
    ▶ Per accedere alla proiezione è necessario richiedere la tessera compilando il form al seguente link almeno un giorno prima del suo primo utilizzo: www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ Anche i soci 2018 devono compilare il form on line, ma senza dover attendere un giorno per l’approvazione www.ilcinemino.it/tessere-2/
    ▶ La tessera costa 5€ (gratuita per i minori) è nominale e non cedibile
    ▶ Il biglietto costa 7 euro (intero), 5 euro (ridotto) ed è pre-acquistabile on line a link www.ilcinemino.it/ticket-on-line/ con un sovrapprezzo di 0.50 €

    ▶  Il biglietto per i primi due spettacoli del giorno costa sempre 5 euro, per tutti

    ▶ I carnet non possono essere usati per l’acquisto on line, quindi consigliamo di venire un po’ prima per usarli, specie in caso di proiezioni ad alto tasso di pubblico
    ▶ I lavori che siamo stati costretti a fare per la riapertura hanno modificato la scala di accesso in sala, non permettendoci più di mantenere l’ascensore. La sala, pertanto, non è al momento accessibile ai disabili 😑