Il gioco del destino e della fantasia

Lun 20 Set 🐶🇮🇹14:00

Il gioco del destino e della fantasia

Gūzen to sōzō

  • 121 min.
  • v.o. con sottotitoli in italiano
  • 2021 (Giappone)

Un triangolo amoroso inaspettato, una trappola di seduzione fallita e un incontro frutto di un malinteso, raccontato in tre movimenti per raffigurare tre personaggi femminili e tracciare le traiettorie tra scelte e rimpianti.
Prima storia “Magia (o qualcosa di meno rassicurante)” – La migliore amica della giovane modella Meiko si sta innamorando di un uomo. Ma non sa che quell’uomo è proprio l’ex fidanzato di Meiko.
Seconda storia “Porta spalancata” – Segawa, professore universitario, diventa oggetto di una vendetta “sessuale”: quella dello studente che ha bocciato e della sua bella complice.
Terza storia “Ancora una volta” – Natsuko incontra casualmente Nana sulle scale mobili di un centro commerciale. Le due donne sembrano riconoscerci: cos’hanno condiviso nel passato?

In concorso al 71º Festival di Berlino, dove ha vinto l’Orso d’argento, gran premio della giuria.

Se un autore si riconosce dallo stile, il cinema così apparentemente letterario di Hamaguchi (classe 1978) segnala un autore con la A maiuscola che usa a meraviglia un pugno di elementi: i dialoghi scolpiti quanto fluidi, il gioco delle inquadrature e del fuori campo, la presenza discreta ma decisiva della natura, il controllo della drammaturgia e dei suoi eccellenti interpreti. Resuscitando una tradizione che può evocare i grandi libertini francesi come certi autori giapponesi del Novecento (Kawabata e Naruse su tutti), ma è messa in risonanza con mezzi, mode e modi di comunicazione del tutto contemporanei, dall’ e-mail ai manga (solo evocati ma ben presenti nel disegno dei personaggi). E non per modernizzare a tutti i costi bensì per esaltare le eterne ambiguità, e la potenza generativa, del discorso amoroso. (Fabio Ferzetti – espresso.repubblica.it)

 

  • Regia:Ryûsuke Hamaguchi
  • Interpreti:Kotone Furukawa - Meiko, Kiyohiko Shibukawa - Segawa, Fusako Urabe - Moka, Aoba Kawai - Nana, Ayumu Nakajima - Kazuaki, Hyunri - Tsugumi, Katsuki Mori - Nao, Shouma Kai - Sasaki
  • Musiche:Brani di Robert Schumann: "Kinderszenen, Op. 15 - 1. Von Fremden Ländern und Menschen", "Kinderszenen, Op. 15 - 7. Träumerei", "Waldszenen, Op. 82 - 1. Eintritt", eseguiti al pianoforte da Kikuchi Hazuki
  • Distributore:Tucker Film
  • Premi:In concorso al 71º Festival di Berlino, dove ha vinto l'Orso d'argento, gran premio della giuria
  • INFO LEGATE ALL’EMERGENZA DEL CORONA VIRUS:

    GREEN PASS: dal 6 agosto 2021 sarà necessario essere in possesso di Cerficazione verde COVID-19 o Green Pass  ai sensi del D.L.23 luglio 2021 n.105. Il Green Pass verrà controllato all’ingresso del cinema tramite app dedicata

    Per ottenere il green pass è necessario:

    Che siano trascorsi almeno 15 giorni dalla prima dose di vaccino anti Covid-19;essere negativi ad un test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore; essere guariti dal Covid-19 negli ultimi sei mesi.

    DISTANZIAMENTO: in rispetto delle regole di distanziamento imposte per l’emergenza legata al contenimento del covid, i posti in sala sono limitati e rispettano la distanza di un metro tra ogni spettatore e relativi separatori ove necessario

    RILEVAZIONE TEMPERATURA non superiore 37,5°

    PRENOTAZIONE: consigliamo di acquistare i biglietti on line

    MASCHERINA: L’accesso in sala è consentito solo con mascherina. NON saranno però accettate le mascherine di stoffa.

    SANIFICAZIONE: la sala è stata sanificata, l’impianto di areazione ulteriormente potenziato e sanificato.
    ❗️ATTENZIONE❗️Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci