Cold War – TotoOscar*

sab 23 Feb 13:00

Cold War – TotoOscar*

Zimna Wojna

  • 89 min.
  • Drammatico
  • 2018 (Polonia, Regno Unito, Francia)

Cold War è un’appassionata storia d’amore tra un uomo e una donna che si incontrano nella Polonia del dopoguerra ridotta in macerie.
Provenendo da ambienti diversi e avendo temperamenti opposti, il loro rapporto è complicato, eppure sono fatalmente destinati ad appartenersi.
Negli anni ’50, durante la Guerra Fredda, in Polonia, a Berlino, in Yugoslavia e a Parigi, la coppia si separa più volte per ragioni politiche, per difetti caratteriali o solo per sfortunate coincidenze: una storia d’amore impossibile in un’epoca difficile.

*TotoOscar:

Indovina chi vincerà l’Oscar! Partecipa e vinci! A tutti coloro che verranno al cinema dal 14 al 24 febbraio sarà consegnata una scheda con i titoli candidati alle più importanti nomination agli Oscar 2019. Segna i tuoi preferiti o quelli che credi vinceranno l’ambita statuetta lasciando anche il tuo numero di tessera e recapito e-mail. Al numero delle tue Nomination che si trasformeranno in Oscar corrisponderà un premio offerto dal Cinemino da ritirare da lunedì 25 febbraio (giorno delle assegnazioni) a domenica 3 marzo. A tutti i vincitori verrà inviata una mail il giorno 25 febbraio.

Premi:

da 6 a 9 nomination azzeccate: Popcorn

da 10 a 15 nomination azzeccate: 1 Cahier del Cinemino

da 16 a 19 nomination azzeccate: 1 Bag del Cinemino

da 20 a 23 nomination azzeccate: 1 Maglietta del Cinemino

24 nomination azzeccate : 1 Carnet per 4 spettacoli

  • Regia:Pawel Pawlikowski
  • Interpreti:Joanna Kulig, Tomasz Kot, Borys Szyc
  • Fotografia:Lukasz Zal
  • Montaggio:Jaroslaw Kaminski PSM
  • Produzione:Opus Film, Polish Film Institute, MK2 Films, Film4, BFI in associazione con Protagonist Pictures
  • Distributore:Lucky Red in associazione con 3 Marys
  • Premi:Vincitore di 5 European Film Awards tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Attrice, il film ha ricevuto tre nomination ai premi Oscar 2019, tra cui quella nella categoria miglior film in lingua straniera.
  • “Alto e popolare convivono in questa immagine, e d’altra parte un senso doppio si può rilevare in tutte le immagini di questo sesto film di Pawlikowski, (che forse smetterà di definirsi “prestato al cinema”), fissate nell’estrema eleganza del bianco e nero qui lattiginoso e là scintillante di Lukasz Zal (che oltre a Ida, ha all’attivo anche il bel Dovlatov di Aleksej German jr., visto alla Berlinale di quest’anno), in un formato 4:3 sfruttato in maniera estremamente consapevole, con la parte alta del quadro che si lascia invadere dai corpi solo a momento debito.”

    – Alessandro Uccelli, Cineforum

     

    Tutte le proiezioni del film sono in lingua originale con sottotitoli in italiano.
    🤚L’INGRESSO IN SALA È RISERVATO AI SOCI
    La tessera va richiesta almeno un giorno prima la visione del film, compilando questo modulo
    I soci 2018 possono rinnovare anche al momento, sempre compilando il modulo