Agnès de ci de là Varda – Episodi 4 e 5 – Sguardi Altrove

gio 20 Giu 🌍22:30

Agnès de ci de là Varda – Episodi 4 e 5 – Sguardi Altrove

Agnès de ci de là Varda

  •  

Realizzato come miniserie per la televisione, il progetto nasce dalla volontà di raccogliere gli incontri della regista in due anni di viaggi, da Copacabana a Los Angeles fino a San Pietroburgo, sempre con la propria telecamera accesa, per immortalare la vita e l’arte contemporanea (musei, esposizioni, gallerie, biennali), lasciando la parola agli artisti, come Soulages, Boltanski, Barceló e a cineasti come Manuel de Oliveira e Carlos Reygadas. Un diario di viaggio pieno di humor e fantasia.

Alle ore 22.30 saranno proiettati gli episodi 4 e 5, preceduti dagli episodi 1, 2 e 3 alle ore 19.45, mentre alle ore 18 verrà proiettato il documentario Visages, Villages, diretto da Agnès  Varda e JR.

  • Regia:Agnès Varda
  • Premi:Pardo d’onore Swisscom ad Agnès Varda al Festival di Locarno
    • Premi:Pardo d’onore Swisscom ad Agnès Varda al Festival di Locarno
    • ATTENZIONE! Il Cinemino è un cineclub e l’ingresso in sala è riservato ai soci
      ▶ Per accedere alla proiezione è necessario richiedere la tessera compilando il form al seguente link almeno un giorno prima del suo primo utilizzo: www.ilcinemino.it/tessere-2/
      ▶ Anche i soci 2018 devono compilare il form on line, ma senza dover attendere un giorno per l’approvazione www.ilcinemino.it/tessere-2/
      ▶ La tessera costa 5€ (gratuita per i minori) è nominale e non cedibile
      ▶ Accettiamo prenotazioni solo per eventi speciali
      ▶ Il biglietto costa 7 euro (intero), 5 euro (ridotto) ed è pre-acquistabile on line a link www.ilcinemino.it/ticket-on-line/ con un sovrapprezzo di 0.50 €
      ▶ I carnet cinema emessi prima della chiusura dello scorso ottobre prolungano la loro data di validità fino al 31 maggio 2019
      ▶ I carnet non possono essere usati per l’acquisto on line, quindi consigliamo di venire un po’ prima per usarli, specie in caso di proiezioni ad alto tasso di pubblico
      ▶ I lavori che siamo stati costretti a fare per la riapertura hanno modificato la scala di accesso in sala, non permettendoci più di mantenere l’ascensore. La sala, pertanto, non è al momento accessibile ai disabili 😑