MOVIE WEEK – Il Generale della Rovere

MOVIE WEEK – Il Generale della Rovere

Il Generale della Rovere

  • 129 min.
  • Drammatico
  • ITA
  • 1959 (Italia)

Al tempo dell’occupazione tedesca un truffatore, di nome Bertone, che è sempre vissuto di espedienti, viene arrestato dalle SS: è accusato di essersi fatto versare delle somme dai parenti dei fucilati e dei deportati, vantando inesistenti aderenze presso il Comando tedesco. Ora lo stesso Bertone è esposto al pericolo di essere fucilato; ma all’alto ufficiale che lo interroga viene l’idea di valersi dell’abilità dimostrata dall’imputato nel tessere imbrogli per i suoi fini. Gli offre quindi la libertà se acconsente ad entrare nel carcere di San Vittore, figurando di essere il generale badogliano Della Rovere, così da poter raccogliere le confidenze dei prigionieri politici ivi detenuti e procurare alle SS preziose informazioni.

  • Regia:Roberto Rossellini
  • Interpreti:Vittorio De Sica: Emanuele Bardone, Hannes Messemer: colonnello Müller, Vittorio Caprioli: Aristide Banchelli, Sandra Milo: Olga, Giovanna Ralli: Valeria, Anne Vernon: Clara Fassio, Nando Angelini: Paolo, Herbert Fischer: sergente Walter Hageman, Mary Greco: madama Vera, Bernardino Menicacci: secondino, Lucia Modugno: partigiana, Luciano Pigozzi: detenuto spazzino, Kurt Polter: aiutante di Müller, Giuseppe Rossetti: Fabrizio, Kurt Selge: maresciallo tedesco a San Vittore, Linda Veras: segretaria tedesca, Franco Interlenghi: Antonio Pasquali, Leopoldo Valentini: Giuseppe Di Castro, Ester Carloni: cameriera del postribolo, Gianni Baghino: Scalise, Baronessa Bazzani: contessa Della Rovere, Roberto Rossellini: amico di Fabrizio, Piero Pastore: detenutoIvo Garrani: capo dei partigiani, Alessandro Tedeschi: soldato nazista
  • Musiche:Renzo Rossellini
  • Fotografia:Carlo Carlini
  • Montaggio:Cesare Cavagna e Anna Maria Montanari
  • Produzione:Moris Ergas
  • Distributore:Cineriz - Panarecord
  • Premi:Festival di Venezia 1959: Leone d'oro al miglior film. David di Donatello 1960: miglior produttore. Nastri d'argento 1960: miglior film
  • INGRESSO GRATUITO, per coloro che possiedono la tessera associativa